Un buon obiettivo deve essere R di s.m.a.R.t

Please follow and like us:

R di REALISTICO e RILEVANTE

Nella nostra mentalità occidentale tendiamo spesso a sopravvalutarci nel breve periodo e sottovalutarci nel lungo tempo. Questo perchè siamo condizionati dalla mentalità del tutto-subito e dalla poca attitudine di guardarci a distanza di 3-5 anni. Pensa a come è cambiata la comunicazione, a quanto veloci sono i tempi di consegna degli acquisti fatti on line, ai social… tutto è davvero più veloce.
Per evitare questa sorta di trappola mentale troppo fast, la pianificazione o meglio lo scrivere chi vogliamo essere, fare e avere nel medio-lungo tempo diventa fondamentale e porta con sé 2 grandi aggettivi.

  • REALISTICO: l’obiettivo che ti prefiggi deve essere realistico e quindi realizzabile (Achievable). Un conto è coltivare obiettivi stimolanti che fanno un pò paura ma che spingono a spingerci oltre le nostre paure ed un conto è sparare fantasticherie assurde, anche se affascinanti.
  • RILEVANTE: si tratta di obiettivi che vuoi raggiungere per te stesso o per qualcun altro? E’ finalizzato, ad esempio, ad un semplice guadagno o è legato ad una causa superiore che porta del bene anche ad altre persone? Se per te è davvero RILEVANTE allora le ragioni per le quali valga davvero la pena impegnarsi saranno il tuo vero motivo per l’azione.

Un obiettivo per essere R deve portare con sé delle emozioni positive legate all’idea di raggiungere ciò che ti sei prefissato ed emozioni sgradevoli legate all’idea di non farcela.

by Berenice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *