Non ero mai stata a Barcellona per motivi di lavoro. Mai avrei immaginato di poterci andare per questo motivo.

Se non avessi osato cambiare qualcosa nel mio lavoro, non avrei avuto questa opportunità di viaggiare per lavoro a Barcellona. Mi sarei limitata ad andarci come turista. Certo, è sempre bello viaggiare e visitare una città, ma andarci per un motivo di lavoro rende il tutto ancora più interessante.

Si dice che non è tanto importante la meta ma è più importante il viaggio in sé.

A dir il vero il mio “viaggio” è iniziato tanto tempo fa, quando ho scelto di collaborare con l’azienda Ringana. Non conoscevo questa modalità lavorativa, ma il mio istinto mi aveva detto di rimanerci in contatto. Avevo percepito che sarebbe stata come una sorta di “treno che passa da prendere al volo“.

Inizialmente l’unica cosa che sapevo fare era leggere bene le etichette cosmetiche e nutrizionali, dato che insegno cosmetologia ed alimentazione da anni. Non avevo alcuna competenza nel settore del marketing. Ma non m’importava, avevo la sensazione che sotto sotto ero alla ricerca di qualcosa di più libero, creativo e sfidante. Anche se non sapevo cosa. E che se ero arrivata fino a qui, qualche senso doveva esserci.

Quando ho capito che potevo iniziare a lavorare con le persone che, anche loro come me, avevano stretto una partnership con Ringana, ho capito che era davvero un ambiente lavorativo diverso. Un ambiente in cui non si deve tener nulla chiuso a chiave nel cassetto, per paura che qualcuno rubi le tue idee. Anzi! Contrario. Un ambiente in cui più condividi le tue esperienze e più cresci. 

Ho imparato molto, sono stata aiutata e supportata. Fino a che ho iniziato anch’io a dare a mia volta. E così sono cresciuta, formando un passetto alla volta un team di persone con la voglia di prendere in mano la propria vita. Penso che il fardello più pesante che una persona può avere è il rimpianto di non aver fatto le cose che piacevano.

Viaggio di lavoro a Barcellona

E così, lavorando con umiltà e passione, a distanza di 10 anni sono stata invitata dall’azienda a Barcellona per parlare della mia esperienza lavorativa e di come poter svolgere il lavoro in modo semplice e sostenibile per tutti.

Mi rende molto fiera essere salita sul palco, aver condiviso le mie esperienze con circa 4000 persone via streaming e 170 in presenza. Un bel traguardo visto che è stato il primo evento post pandemia ad essere fatto anche in presenza.

Fiera di una scelta che all’inizio sembrava avventata, sicuramente fuori dagli schemi e che ha creato molto scetticismo attorno a me. Ma che ora mi sta mostrando tutta la sua bellezza.

Il non aver mollato, ma l’essere rimasta fedele alle mie decisioni, al mio sentire anche quando tutto sembrava dire che dovevo andare nella parte opposta, mi ha insegnato che certi condizionamenti sono solo una prova della mia convinzione.

Forse erano solo le mie resistenze, le mie paure di quel tempo a creare poca comprensione per una scelta lavorativa così diversa, ma sono grata per aver perseverato.

In questa attività così meritocratica ho capito che, qualsiasi sia l’età di una donna che lavora, sarà sempre perfetta per l’esperienza, la sensibilità ed il cuore che mette. Il nostro è un marketing di relazioni e le donne in questo sono speciali.

Ho anche capito che è un privilegio riuscire lavorare e al contempo essere appassionate di ciò che si fa perchè chi si impegna per il proprio ideale, si sente impegnata ma mai stanca di lavorare.

E questa è una condizione che, a mio avviso, tante donne meritano di ricevere e di vivere. Tante donne che non vogliono rinunciare alla famiglia per il lavoro o che vogliono qualcosa di più arricchente.

Il mio ideale? Lavorare per portare nel mondo la bellezza di un lavoro nella collaborazione e nella condivisione d’intenti per l’interesse e la protezione della nostra Terra e per portare abbondanza e ricchezza a tutte.

Ecco perché sono alla ricerca di donne coraggiose che vogliono, con il mio supporto, collaborare con me e poter un giorno sorridere, essere fiere di se stesse per aver scelto un modo sicuramente diverso ma avvincente di lavorare e avere più qualità di vita.

Con gratitudine

by Berenice


0 commenti

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *